Questo sito utilizza i cookies per le proprie funzionalità. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookies.Ho Capito! Autorizza e Continua! Se vuoi saperne di più clicca qui.

ATTENZIONE! La tua versione di Microsoft Internet Explorer è obsoleta e potrebbe compromettere la tua corretta navigazione. Aggiornala adesso!
trentino
NEWS

Val di Fassa Marathon festeggia “il mito”: 30 anni della salita del Lusia

Un mito della MTB, 30 anni fa nasceva una leggenda, la salita del Lusia

10 Agosto 2019, Moena (TN) – Era il lontano 1989 quando, grazie ad un’intuizione di Riccardo Taroni (all'epoca organizzatore della Rampilonga ), nacque una delle pietre miliari della storia della mountain-bike in Italia, “IL LUSIA”.

30 Anni fa la prima scalata all'alpe lusia in MTB Da allora sono cambiate molte cose: nome gara, organizzatori, si sono susseguite generazioni di bikers, ma la salita è sempre lì, uguale a 30 anni fa, salita che nulla ha perso del suo fascino, per i bikers, un'attrazione fatale nonostante ti faccia soffrire, ma allo stesso tempo ti fa innamorare, e la voglia di tornare a misurarsi con questo mito diventa irrinunciabile.

Nei suoi 30 anni di storia più di 70.000 bikers ci hanno lasciato cuore e gambe. Su questa salita tantissimi big nazionali e non, si sono testati e sfidati nel corso degli anni, in battaglie epiche.

Tutte le vecchie generazioni di bikers hanno ben impresso nei propri ricordi Claudio Vandelli che spinge "il padellone" fra due ali di folla e su pendenze micidiali. Il medagliato olimpico è un po' il simbolo di questa leggenda e con le sue imprese ha contribuito a renderla tale.

Oltre a lui, innumerevoli sono stati i campioni di questo sport che hanno lasciato la traccia dei propri copertoni sulle rampe del Lusia, così tanti che diventa impossibile nominarli tutti.

Ancora oggi, il fascino di questa salita, porta a Moena un parterre di altissimo livello per la gara.

Per festeggiare il 30° della nostra salita, Val di Fassa Marathon premierà il 30° amatore maschile che scollinerà alle Cune. Stessa cosaper la 30 a donna, di qualsiasi categoria essa sia. Il premio consiste in uno skipass stagionale del comprensorio sciistico Alpe Lusia & San Pellegrino.

Va ricordato inoltre che, per la prima volta nella storia della gara, la salita non verrà affrontata all'inizio ma bensì dopo una prima salita importante e due discese in single- track.

Il nostro motto è : "NON PUOI DEFINIRTI UN VERO BIKERS SE ALMENO UNA VOLTA NELLA VITA NON HAI AFFRONTATO LA LEGGENDA".

Affrettati ad iscriverti alla 12 a Val di Fassa Marathon e scala “il mito”, anche il tuo nome sarà scritto nell’albo dei “leggendari”!

DOVE ALLOGGIARE:
La gara è convenzionata con tutti gli hotel dell'Associazione Albergatori di Moena & Passo San Pellegrino pubblicati sul sito
VISITMOENA.IT
che riservano tariffe speciali per tutti i partecipanti ed accompagnatori

Richiedi qui un'offerta speciale per il tuo pernottamento

PARTNER
i-exe.it Casse rurali Montura Trevalli ski tsn integratori Premium Beer Cantina Toblino QC Terme Dolomiti Zorzi Max APT Trentino WD40 Val di Fassa Dolomiti Ski area Lusia Dolomia
SOSTENITORI
Artigiani associati Calzature Jellici Hotel Faloria Hotel Laresh Felicetti Ladin Sport northwave Scuola SCI pirotta Mehodo Bar Faloria STE costruzuini Pastificio Felicetti Bonora Ortofrutta
FOTO GARA:
Innovativo Servizio fotografico che consente la consegna "one to one" entro poche ore la fine della gara.

Per usufruire del servizio registrati su endu.net o scarica l'APP ENDU.
Val di Fassa events Comune di Moena Comune di Soraga Comune di Vigo Comune di Pozza Bim Adige trentino marketing Regione Trentino Alto Adige Soccorso Alpino Scuola di Finanaza Predazzo Gruppo Alpini Moena Polizia Moena Polizia Moena Protezione Civile Croce Rossa Italiana